Vai ai contenuti

Menu principale:

Archivio > Bymanso Lega Pro > Pagelle-Commento Lega Pro

Sudtirol - Parma 0-1
Diciassettesima di campionato
Le pagelle di Giuliano Bottoli

Zommers 5 mezzo: non viene quasi mai chiamato in causa; poca attenzione su un tiro per niente pericoloso .

Mazzocchi 6: la sorpresa della giornata. In difficoltà con gli uomini del reparto difensivo D ' Aversa  lo impiega come difensore sulla fascia destra. Ha giocato con molta diligenza e precisione. Dal 79° Messina S.V.

Canini 5 mezzo:
meglio che nelle ultime uscite. Più preciso nella fase difensiva , ma ha commesso troppi errori in fase di appoggio.

Saporetti 6:
prestazione positiva , insuperabile nel gioco aereo , discreta la fase difensiva nel uno contro uno. Si candida come difensore centrale titolare.

Nunzella 5: la sua posizione come difensore sulla fascia sinistra non la svolge al meglio. Va troppe volte in difficoltà e le rare volte che si spinge in avanti non riesce a creare problemi agli avversari .

Nocciolini 6: non è in grande giornata e commette molti errori nella prima parte. Clamoroso l'errore  in occasione della prima palla gol servita da Calaiò, ma poi si riscatta con il gol nel secondo tempo.

Corapi 5 mezzo:
ritorna come centrocampista davanti alla difesa , non trova la posizione nella prima parte e rimane fuori dal gioco. Meglio nella seconda quando riesce a sfruttare la corsa sulla fascia .

Giorgino 5 mezzo: prestazione non brillate, è in difficoltà nel recupero di palloni e nel gioco aereo. Si difende con tanta determinazione e tanta volontà nel conseguire il risultato.

Scavone 5 mezzo: partita non brillante. Troppo spesso è fuori dal gioco, ma ha il merito di offrire con un tocco delizioso la palla gol a Nocciolini .

Baraye 7: il migliore in campo in senso assoluto. Tecnica superiore che mette a disposizione della squadra; si vede anche in copertura con buoni risultati. Dal 91° Melandri S.V..

Calaiò 5 mezzo: parte molto male e perciò non riesce a rendersi utile , ma offre una palla gol Nocciolini che non sfrutta. Dal 64° Evacuo 6: positivo il suo ingresso. Tiene in apprensione la difesa , e riesce a tenere palla per fare salire i compagni.


Il Commento
Un passo indietro rispetto a Morrone!
Vittoria alla Apolloni!
5/6 giocatori non all'altezza della Lega Pro
Le note positive di D'Aversa


Bymanso -   Dispiace dirlo, ma quanto visto ieri è un passo indietro sul piano del gioco.

Sabato scorso con mister Morrone. si erano viste più ripartenze nel primo tempo che in tutto il campionato, e perciò avevamo scritto che la strada era quella giusta per portare questa squadra al mercato di gennaio. Ieri lo spirito "provinciale" è stato il medesimo, ma gli uomini son stati sbagliati.

Se ti vuoi difendere e vuoi ripartire in contropiede, devi creare una barriera sulla tre quarti usando giocatori che sanno recuperare palloni. Questo è più che chiaro, come è chiaro che D'Aversa ha pensato di aumentare le ripartenze giocando con tre punte più Mazzocchi sotto la linea della palla.

Il risultato non è stato dei migliori, poichè fino al vantaggio, siamo ritornati al fatto che ci han fatto ballare in tutte le parti del campo. La verità è che se si sopravvalutano i giocatori che abbiamo in rosa, si commette l'errore che commetteva Apolloni. Morrone lo aveva capito e aveva schierato una squadra difensiva che faceva di difetti virtù. D'aversa non deve averlo ascoltato molto ed è tornato a una squadra "sborona" di apolloniana memoria.

Per dirla tutta, la squadra scesa in campo ieri, ha fatto vedere le stesse cose che si son viste ad Ancona, con la differenza che il Sudtirol ci ha fatto ballare creando si, situazioni pericolose, ma non proprie e vere occasioni da gol, visto che non ha quasi mai tirato in porta. Le note positive si son viste con i tentativi di sovrapposizione sulle fasce, che son ritornate dopo circa un anno e mezzo!  

Lo andavamo dicendo ormai da una vita, che il calcio ha bisogno di questo metodo di smarcamento per scardinare le difese avversarie. e per far ripartire una squadra che si difende; ma Apolloni da questo orecchio non ci sentiva e aveva impostato il "suo non gioco" solo sui lanci dalla tre quarti sperando nell'errore dell'avversario. Ora quei lanci son spariti, e questo non è poco!!

La vittoria è arrivata comunque; la prendiamo e la mettiamo via, come mettevamo via quelle di Apolloni. Ma se ci dimentichiamo che abbiam ballato al cospetto di un Sudtirol qualsiasi, allora siam per quella strada che ci ha portato in "Via Apolloni"!

La verità è una sola: cinque, sei uomini schierati dal Parma ieri, non sarebbero titolari nella maggior parte delle squadre di questo Girone B!  

Noi questi abbiamo e con questi dobbiamo giocare! Il resto è fuffa! Una fuffa che lasciamo volentieri a chi guarda solo al risultato, che come sempre han fatto per dar ragione a chi sanno loro, son già ripartiti sulla stessa lunghezza d'onda.

Prendiamoci la vittoria, teniamocela stretta "epperò", non dimentichiamoci del passato! La coerenza nei giudizi, è cosa importante per capire come porre rimedio ai problemi: ma è anche vero che qualcuno ragiona così: "se non c'è soluzione al problema, allora non c'è nemmeno problema".         

RISULTATI - CLASSIFICA


Torna ai contenuti | Torna al menu