Vai ai contenuti

Menu principale:

Pagelle e commento

.


PARMA - SPAL   2 - 3

LE PAGELLE DI GIULIANO BOTTOLI
 
    
Sepe 6: due buoni interventi e nessuna colpa sui gol , unico neo se vogliamo, è avere accompagnato con lo sguardo il primo gol  

Iacoponi 5 mezzo: una discreta partita se non fosse per l' ultimo quarto d' ora. Dal 87° Siligardi S.V. .  

Gagliolo 5 mezzo: vale il commento di Iacoponi  

Scozzarella 5 mezzo: un buon inizio con buoni suggerimenti, poi sparisce quando cala fisicamente. Dal 87° Munari S.V..  

Bruno Alves 5: meno lucido del solito e impreciso negli appoggi; si perde Petagna con difesa schierata nel gol del pareggio. Non sta attraversando un buon momento.

Bastoni 5: prestazione insufficiente con poca sicurezza e lucidità nei momenti difficili; grave errore sul gol di Valoti appena entrato.

Biabiany 5 mezzo: era sufficiente fino ad un quarto d' ora della fine poi si perde nel marasma .  

Kucka 5: unica giocata interessante la palla a Barillà che si divora il gol; speriamo in partite migliori con una migliorata condizione fisica  

Inglese 7: due gol e tanti palloni ricamati per i compagni; fallisce per qualche centimetro il gol del pareggio.  

Barillà 5 mezzo: fallisce una buona occasione; recuperato all' ultimo, gioca fino al dolore muscolare per cui verrà sostituito. Dal 77° Gazzola S.V. .  

Gerinho 5 mezzo: un paio di buone azioni in contropiede; colpisce una traversa ma sparisce negli ultimi 20 minuti come tutti i suoi compagni.


Criticare il Parma di ieri non si può!
La questione centimetri, ci ha detto male!
Le nozze con i fichi secchi del Faggio!
Dichiarazioni del Mister? Ma lasema lì!

Bymanso: Tante le critiche piovute sul Parma di ieri, che in vantaggio immeritatamente di due gol, si è poi fatto raggiungere e superare dalla Spal, che è si squadra che gioca a calcio, ma che è sempre e comunque una squadra costruita per la salvezza.  

Critiche relative a quegli ultimi venti minuti, che non hanno di che esistere, poiché non è il Parma che è cambiato o che ha commesso errori. Il Parma di D'Aversa è questo. Punto!

Togliendo però il punto e inserendo al suo posto una virgola, si può ben dire che se i tre tiri della Spal finiti in rete, si fossero infranti contro i pali, com'è successo a Udine, ora tutti starebbero parlando di Coppa e non parlerebbero di colpe a destra e a manca (preparazione fisica, cambi, ecc..ecc)

Quando ti massacrano sempre sul piano del gioco e sul piano delle azioni da gol, puoi ben dire che tanto conta il risultato. Lo puoi dire e lo devi anche dire, vero, ma se non tieni presente che il merito a volte vuole la sua ragione, sei un ladro e una spia!  

Le dichiarazioni del Mister, non le commentiamo più da secoli, poiché sono improponibili a persone intelligenti che han visto una qualunue partita di questo campionato. Parlare di “essere più cinici” è un insulto al mondo del calcio. Il Mister dovrebbe parlare, casomai, di gioco cinico, che nn è poi la stessa cosa di quello che ci vuole far passare lui.

Il Parma, per fortuna, ha dalla sua, la fortuna di due scelte importanti fatte dal DS Faggiano: Inglese e Gervinho. Non sono le uniche, questo è certo, ma sono le due più importanti!

Sono quelle due scelte, che ci permettono di poter perdere due partite con la Spal e di non farne un dramma.
Sono quelle due scelte, che ci mantengono una classifica che mezza Serie A ci invidia!

Tutta fortuna come abbiam scritto, o c'è anche una buona dose di capacità?
A bhe, al nes al conta e an s'pol miga dir c'al Faggio al sia senza!

Meriti davvero importanti per il DS, che gli son riconosciuti e che depongono sempre e comunque a suo favore. Le nozze con i fichi secchi, lui le ha fatte davvero e i commensali, nemmeno se ne son accorti: tutti felici e contenti e la classifica è lì a far da testimone (di nozze)!

Proviamo a dare alla Spal o all' Udinese quei due lì davanti e prendere i loro?  
Ecco, lasema perdor!

La partita di ieri, insisto, non è stata diversa da tutte le altre giocate in questo campionato, e la sconfitta è arrivata solo per questione di centimetri.  
Proprio quei centimetri che tante altre volte ci hanno favorito, ieri ci hanno punito.  

Il Parma facendo le barricate, restringe gli spazi e mette in condizione gli avversari di restringere i tempi delle conclusioni. Appunto, il calcio è materia di tempi e spazi; vero, ma è altrettanto vero, che poi ci son le variabili, che a volte son determinanti. Due cross in area intasata, che finiscono al millimetro sulle teste degli attaccanti che non sbgliano l'incornata, sono appunto variabili, sul tempo e sullo spazio!

Quante altre volte è successo e nessuno se n'è accorto perchè han sbagliato i gol?

Quante volte i millimetri han fatto la differenza in favore del Parma?

Dieci, cento, mille volte! E' innegabile! E chi lo nega, potrebbe essere appunto un ladro o una spia; ma potrebbe esser anche un tifoso che ha le fette di prosciutto negli occhi, che ormai gli fan tutt'uno con le pupille.  
Dei giornalisti e dei telecronisti, dedichi al mero risultato per un volta non parliamo! Giurin giurello, anche se la voglia di sputtanarli è sempre al massimo.  

Insomma, i centimetri sta volta han detto male, e il gol sbagliati sul 2-0 e sul 2-3 son sempre testimoni delle fortune o delle sfortune del momento. Kulowic docet!!

Al Parma è girata male, o non è girata bene come le altre volte? Ecco, la seconda ha molte più verità della prima, ma al tifoso questo non importa. E forse è anche giusto così.

D' Aversa e il suo non gioco ormai non fanno più una notizia che fa notizia, ma ha dalla sua il risultato e quindi è inattaccabile fin che i centimetri gli sorridono.  
E se come ieri, cominciassero a non sorridergli più?

Speriamo sia impossibile, ma toccar ferro non costa nulla; quindi, tochì, ragaz, tochì
.


CRONACA DELLA PARTITA
STATISTICHE
PARMA   SPAL  2-3
90+2'
 
Roberto Inglese (Parma) riceve il pallone su punizione e da due passi non si fa pregare e calcia in porta. Il pallone esce di un soffio sulla destra!
90+1'
 
Felipe (Spal) ha messo a dura prova la pazienza dell'arbitro Rosario Abisso e finisce sul taccuino per un precedente intervento in netto ritardo.
88'
 
L'arbitro interrompe il gioco per permettere il cambio. Luca Siligardi (Parma) sarà rimpiazzato da Simone Iacoponi.
88'
 
Ecco il cambio. Matteo Scozzarella uscirà e nel frattempo Roberto D'Aversa può dare le ultime delucidazioni a Gianni Munari (Parma).
87'
 
Il pallone crambola fuori area sui piedi di Mohamed Salim Fares (Spal) che senza pensarci tanto spara un siluro sulla destra. Pallone fuori dalla portata di Luigi Sepe, punteggio di 2:3.
86'
 
Sostituzione. Sergio Floccari (Spal) sale e prene il posto di Andrea Petagna.
84'
 
Che occasione! Alberto Paloschi (Spal) riceve un passaggio millimetrico in area e calcia forte appena a lato sulla destra.
78'
 
Il cambio è pronto. Marcello Gazzola (Parma) si unisce all'azione rimpiazzando Antonino Barilla.
76'
 
Andrea Petagna (Spal) si è guadagnato il giallo per questa infrazione.
75'
 
Gol! Palla calciata dentro dal corner per la testa di Andrea Petagna (Spal) che stacca più che può all'altezza del dischetto e tenta la fortuna. Il tiro è preciso e potente e si infila all'angolino basso di sinistra! 2:2.
70'
 
Si gonfia la rete! Manuel Lazzari crossa meravigliosamente in area, Mattia Valoti (Spal) arriva su la palla e dagli undici metri sfera un potente colpo di testa che finisce basso in rete sul palo sinistro, lasciando Luigi Sepe battuto. Fa prova di un eccellente fiuto del gol. Il punteggio è 2:1.
68'
 
Forze nuove in arrivo con Mattia Valoti (Spal) pronto ad entrare per Mirko Valdifiori.
68'
 
Lorenco Simic esce dal campo, sarà Mirco Antenucci (Spal) a sostituirlo.
66'
 
Antonino Barilla (Parma) manca una grande opportunità dopo aver trovato spazio in area! Il suo tentativo termina largo di alcuni metri dal palo sinistro.
57'
 
Manuel Lazzari (Spal) riceve un cartellino giallo per l'intervento precedente.
53'
 
Gol! Roberto Inglese (Parma) era nel posto giusto al momento giusto, il rimbalzo termina proprio sui suoi piedi all'interno dell'area e da li riesce a segnare all'angolino basso di sinistra. Siamo 2:0.
52'
 
Che gran tocco di Gervinho (Parma)! Viene pescato da un preciso passaggio in area e scarica immediatamente un tiro verso la rete. Sfortunatamente il suo proiettile si infrange soltanto contro la barriera.
46'
 
Il secondo tempo è appena cominciato.
45+3'
 
Il primo tempo della partita di oggi è appena finito.
44'
 
Gol annullato a Roberto Inglese (Parma) per fuorigioco.
42'
 
Matteo Scozzarella (Parma) arriva sul rimbalzo e spara un missile terrificante dalla distanza verso la rete. Sfortunatamente per lui il pallone termina appena alto sopra la traversa. Davvero sfortunato.
36'
 
Matteo Scozzarella (Parma) riceve un cartellino giallo dopo un pessimo intervento.
34'
 
Mohamed Salim Fares (Spal) viene ammonito per aver atterrato un avversario. Facile chiamata questa per Rosario Abisso.
11'
 
Roberto Inglese (Parma) manda con sicurezza il pallone da una parte ed il portiere dall'altra. Il pallone si infila nell'angolino basso di sinistra.
10'
 
Lorenco Simic (Spal) commette un brutto intervento. L’arbitro lo vede e fischia immediatamente. RIGORE! Ghiotta opportunità per Parma.
7'
 
Rosario Abisso mostra il giallo a Juraj Kucka (Parma) per il suo fallo plateale.
Torna ai contenuti | Torna al menu