Vai ai contenuti

Menu principale:

Pagelle e commento

.


MILAN  PARMA 2-1

LE PAGELLE DI GIULIANO BOTTOLI

Sepe 6: niente da fare sui gol, qualche buona uscita alta e un lavoro di normale amministrazione .

Iacoponi 6: difende con profitto e si spinge anche in avanti; qualche errore di misura negli appoggi .

Gagliolo 5 mezzo: buona la fase difensiva; fallisce la prima vera occasione per il vantaggio su colpo di testa che spedisce fuori

Scozzarella 6: buona regia a centro campo e buoni suggerimenti in avanti; unico errore in occasione del pareggio milanista. Dal 77° Stulac s.v.

Bruono Alves 5 mezzo: insuperabile nel gioco aereo; commette alcuni errori negli appoggi e qualche fallo di troppo in fase difensiva.

Bastoni 5 mezzo: Cutrone gli crea qualche problema e lo sorprende con una finta (si sposta) in occasione del calcio di rigore

Biabiany 6 mezzo: il più brillante sia nei ripiegamenti difensivi che negli inserimenti in avanti , subisce una ammonizione che sicuramente non meritava

Grassi 5 mezzo: un buon filtro a centro campo che attua con attenzione; fallisce al 82° una buona occasione per pareggiare le sorti. Dal 83° Ceravolo s.v.

Inglese 6 mezzo: un gol di pregevole fattura, ma per il resto è poco aiutato da Gervinho e dalla squadra tutta.

Barillà 5 mezzo: la prima gara in cui non si esprime ai livelli a cui ci aveva abituato; forse una vittima di una condizione non al top.

Gervinho 5: nessuna ripartenza da ricordare quasi sempre fuori dal gioco e poi esce per problema fisico. Dal 60° Ciciretti 5: ancora uno spezzone di  partita da dimenticare.   
          
Milan: Donnaruma 6 , Calabria 6 , Zapata  5 mezzo, Abate 6 , Rodriguez 5 mezzo , Mauri 5 mezzo ( Borini 6 ) , Kessie 6 mezzo , Bakajoko 6 mezzo , Suso 6 mezzo ( Castilejo s.v. ) , Cutrone 7 , Chalanoglo 5 mezzo.

Sconfitta certamente immerita, ma se nn osi.......
E po', abasta con Biabiany terzinaz!!
Insitiamo: dieci metri più alti, no?
Perma Voladora, le voci sui compratori: MO MAGARI!

Bymanso - La sconfitta per numero di occasioni non ci sta, questo è piuttosto evidente, anche se molti commentatori han parlato di vittoria meritata del Milan.
Influenza sicuramente in questi giudizi, la mancata reazione dei crociati dopo lo svantaggio (a parte l'occasione di Grassi, zero assoluto in attacco) e se parliamo di quel periodo finale, non possiamo che essere d'accordo con questi commentatori che di solito guardano il risultato e poi fanno il commento in base proprio al risultato medesimo. Ma, ripeto, commento condivisibile, solo se parliamo dell'ultima mezzora, poiché ad occasioni il Parma non ha deluso, considerando che giocava a San Siro e considerando qual'è il suo "gioco".

Detto questo però, non c'è da nascondere la delusione per il risultato e soprattutto per l'atteggiamento avuto dagli uomini di D' Aversa per tutta la partita contro un Milan super incerottato.

Osare di più, no?
No, non è nelle corde di questa squadra,che come ben sappiamo fa del gioco nullo la sua principale caratteristica.
Eppure, sempre questa squadra, al pronti via di ogni partita di questa Serie A, va ad attaccare alta e crea così, sempre qualche apprensione agli avversari.

Dez minut. Punto!!

Che sia la stessa squadra che poi dopo dieci minuti si chiude a riccio lasciando sempre il pallino del gioco e della partita in mano agli avversari, aspettando solo che commettano qualche errore? E si, le propria lé!

Quei dieci metri di “altezza” in più di cui parliamo ormai da tempo, è proprio quella che il Parma ci fa vedere in questi primi dieci minuti di ogni partita giocata in questo campionato. Ripeto, dieci minuti e po' basta!  
In pratica, una boffata di vento!
"Boffata di vento", tradotto in italiano: "'na scoreza!!"

Inutile anche continuare a martellare sull'incudine, tanto, è sempre il martello che alla fine si rompe, e con D'aversa nelle vesti dell'incudine, non c'è proprio nulla da fare.

Parlare di arbitri, poi, è proprio fuori luogo, perchè allora bisognerebbe parlare di quella famosa frase detta dal Mister dopo la partita con l' Udinese e dopo che il VAR aveva decretato il rigore per i friulani.

Ne parliamo? Si dai: “siamo una matricola e perciò dovremo anche allenarci al VAR”.
Dai su, tut as pol dir, ma costa chi, le na caseda ed coli che gnanca in tel barzleti ed  Stopaj, la paseva!
O le 'na barzleta dabo?

Parliamo anche di quel fintissimo 4 4 3, che manda in campo il mister?
Che dire di più di vedere un laterale d'attacco fare per tutta la partita il terzinaccio di contenimento? Nulla. Non c'è propria nulla da dire! Biabiany, che Bottoli ha visto come migliore in campo (pagelle), per me è un insulto al buon pensiero del calcio giocato.

A questo punto, mettere un difensore o un centrocampista al suo posto non è eresia, sempre che non ci si vergogni a dire che non è più un 4 4 3.
Ecco, perchè adesa co' el? E' solo tanto fumo negli occhi agli sprovveduti!

Osare non si osa, e se non osi quando hai un' occasione come quella di ieri incontrando un Milan messo malissimo, allora abbiamo un problema.

Un problema che domenica prossima con il Chievo, deve assolutamente scomparire, se non si vuole pagare troppo dazio. Attaccheremo noi? Attaccheranno loro? O giocheranno tutti a non giocare?
Boh, però, a go paura!

Perma Voladora, parte Societaria: stando ai si dice, sembra che sia molto vicina la transazione concordata tra Nuovo Inizio (Seven Gold Men) e il ciaina. L'interesse è reciproco, questo è certo, ma lo è ancor più per i parmigiani, che pare abbiano già una promessa di vendita e questo spiegherebbe quanto affermato nell' articolo di Perma voladora di qualche tempo fa (rifiutato il contatto con una cordata italiana).

Chi è il compratore? Non è detto a sapersi, e potrebbe anche venir da fuori; ma sempre le voci, parlano di Pizzarotti, Ferrari e forse Gandolfi (ERREA) come dei futuri padroni del Parma Calcio.
Co ghé da dir sla andis axi? Un solo e grande.... MO MAGARI!!!



CRONACA DELLA PARTITA
STATISTICHE
MILAN  PARMA 2-1

 

90+7'
 

L'arbitro controlla il proprio cronometro e fischia la fine della partita.

90+6'
 

Samu Castillejo (AC Milan) viene ammonito.

89'
 

Forze nuove in arrivo con Samu Castillejo (AC Milan) pronto ad entrare per Suso.

83'
 

Cambio. Alberto Grassi guadagna la via per gli spogliatoi, Fabio Ceravolo (Parma) subentra al suo posto.

82'
 

Che sfortuna! Patrick Cutrone (AC Milan) controlla con precisione un passaggio arrivato sul limite dell'area e va alla conclusione. Il pallone viene però involontariamente intercettato da uno dei difensori che riesce così a liberare.

81'
 

Franck Kessie (AC Milan) prende palla sul limite e calcia in porta ma il pallone vola alto sopra la traversa.

78'
 

Sostituzione effettuata. Leo Stulac (Parma) ha rimpiazzato Matteo Scozzarella.

72'
 

Simone Iacoponi (Parma) viene ammonito dall'arbitro.

71'
 

Franck Kessie (AC Milan) trasforma con freddezza un calcio di rigore con il suo preciso rasoterra indirizzato accanto al palo destro. Bel gol!

70'
 

Fabio Borini (AC Milan) viene ammonito per aver detto più di quanto tollererebbe Gianpaolo Calvarese.

68'
 

Gioco fermo, l'arbitro Gianpaolo Calvarese deve aver ricevuto una segnalazione dal VAR per il rigore reclamato in precedenza da Milan . Vediamo se sarà assegnato!

62'
 

Gervinho ha dato tutto per oggi, spazio alla freschezza di Amato Ciciretti (Parma).

61'
 

Jonathan Biabiany (Parma) viene ammonito per un contrasto precedente. Cartellino giallo.

55'
 

Gol! Patrick Cutrone (AC Milan) calcia di prima intenzione all'interno dell'area e batte il portiere all'angolino basso di sinistra. 1:1.

53'
 

Cambio. Dentro Fabio Borini (AC Milan), fuori Jose Mauri.

49'
 

Roberto Inglese (Parma) ha staccato davvero altissimo ed è riuscito a sovrastare la difesa mandando il pallone alle spalle del portiere.

47'
 

Hakan Calhanoglu (AC Milan) ha probabilmente notato che il portiere era fuori dai pali, ma il suo tentativo dalla lunga distanza sfila pochi centimetri oltre la traversa.

46'
 

L'arbitro Gianpaolo Calvarese da il via al secondo tempo.

45+1'
 

L'arbitro fischia e le squadre si dirigono nei rispettivi spogliatoi. Il primo tempo è finito.

37'
 

Punizione: Riccardo Gagliolo (Parma) si getta in tuffo sulla sfera ma il suo colpo di testa manca di precisione e finisce sopra la traversa..

29'
 

Miracolo di Luigi Sepe! Suso (AC Milan) dopo essersi liberato dei difensori ha concluso da appena fuori area. Il suo tentativo indirizzato all'angolino basso di destra però viene respinto dal portiere! Corner. Batterà Milan.

18'
 

Mezza occasione! Bel filtrante di Davide Calabria (AC Milan) ma Luigi Sepe è attento e ferma l'azione.

1'
 

Partiti! Comincia in questo momento la prima frazione di gioco.

 

 

Torna ai contenuti | Torna al menu