Vai ai contenuti

Menu principale:

Archivio > Bymanso Lega Pro > Pagelle-Commento Lega Pro

Ancona - Parma 2-1
Quindicesima di campionato
Le pagelle di Giuliano Bottoli

Zommers 4 : analizzando la partita ha praticamente sbagliato tutto. Prima non trattiene un tiro su calcio da fermo e propizia la prima rete , poi si esibisce in due uscite fuori tempo. I rinvii di piede non sono esattamente il suo forte e ad ogni partita si vede.
Benassi 6: sicuramente il migliore del reparto difensivo. Dalla sua parte l'Ancona non si rende pericolosa.
Canini 5: in difficoltà quando viene puntato e grave l'errore in complicità con capitan Lucarelli in occasione del secondo gol.
Corapi 6 mezzo: buona prova; sua l'azione che propizia il gol del pareggio di Nocciolini; qualche bella giocata per gli attaccanti che le sfruttano male. Lotta fino alla fine cercando anche alcune conclusioni che purtroppo non creano alcun pericolo .
Lucarelli 5: insicuro nella fase difensiva; grave errore sul secondo gol. Lotta con impegno per riacciuffare il risultato sino alla fine .
Giorgino 5: molti errori nell' impostazione del gioco. E' meno efficace del solito nel recupero di palloni. Dal 70° Guazzo 5: gioca poco ma l' unica occasione che gli capita la conclude malissimo
Nocciolini 7: il migliore in senso assoluto! Segna il bel gol del pareggio e ripiega anche in difesa per aiutare i compagni. Un trascinatore. Dal 80° Mazzocchi S.V.  
Scavone 5: troppi errori negli appoggi nella prima parte e nella seconda nessuna azione degna di nota
Calaiò 5 mezzo: lotta su tutti i palloni che gli arrivano e si rende pericoloso solo con l'intelligente e smarcante colpo di tacco che poteva dare il pareggio al Parma se solo Guazzo avesse concluso con un tiro degno di questo nome   
Melandri 6: qualche bella azione in velocità; suo il passaggio a Nocciolini in occasione del pareggio nato da un cross di Corapi. Ci prova anche da fuori ma senza creari pericoli significativi. Dal 64° Baraye 5: bello un suo tiro da fuori che fa la barba al palo, ma poi non si è più visto.
Nunzella 5 mezzo: in avanti non si rende mai pericoloso, un po' meglio del solito in fase difensiva .


Il Commento
indiscrezioni: non un 3+1, ma un 2 contro 2!!!!
Mister Morrone non è un Santo!
Le tre punte sono un lusso che si paga!
Kulovic è ancora infortunato!
Finalmente dichiarazioni che si possono sentire!


Bymanso - Tutti noi tifosi ci aspettavamo una prova degna di nota dopo il cataclisma che si è abbattuto sul Parma, ma sapevamo anche, che dopo le quattro sberle prese al Tardini dal Padova, ci sarebbe voluto un miracolo per ottenere la vittoria. I miracoli però, son miracoli perchè accadono davvero di rado e soprattutto ci vuole un Santo a propiziarli. Morrone, Santo non lo è, e si è visto! Il Mister in "prestito", ha sicuramente messo del suo in questa partita, ma in tre giorni, appurato che non è un Santo, non poteva sicuramente trasformare una accozzaglia di giocatori, in una squadra degna di questo nome. Ha si avuto coraggio nel cambiare modulo e anche giocatori, e di questo glie ne diamo atto, ma non possiamo esimerci dall' affermare che ha peccato di ingenuità schierando le tre punte. Ingenuità forse non è la parola giusta, poichè se di Apolloni abbiamo detto che con il Padova ha fatto lo sborone, dobbiamo usare lo stesso termine anche per Mister Morrone. Questa squadra è dall'inizio del campionato che non ha passo, non ha fisicità, e non ha nemmeno quel minimo di preparazione atletica che occorre per reggere l'urto della Lega Pro: quindi con le tre punte è logico che vada in affanno nelle altri parti del campo. La coperta non la puoi tirare da due parti opposte, perchè così facendo "at la stras"! E dire che ci avevano propinato la favoletta che fisicamente saremmo saltati fuori alla distanza; ma ora che la distanza è stata colmata, siamo alla quindicesima, ci siamo tutti accorti che a saltar fuori sono le altre squadre.
Speravo nel mio piccolo, che Morrone facesse di conoscenza virtù, ma così purtroppo non è stato. Lo andiamo dicendo da un po' di tempo, che questa squadra può giocare solo con un 4 4 2. 4 veri difensori ancorati (non Nunzella), quattro centrocampisti anche loro bloccati o quasi, e due punte che debbono avere per forza buona gamba (Nocciolini con Melandri o Baraye). Calaiò ed Evacuo (se è ancora un giocatore a tutti gli effetti), non possono che entrare a partita in corso. A 34 anni e con i ritmi della Lega Pro e soprattutto con questo Parma, loro due diventano un peso insopportabile. Forse non tanto per colpa loro, ma, scusate se  ripeto il concetto, in questo momento, con la condizione fisica dei loro compagni e visto che Gigi Kulovic si è infortunato, non ce li possiamo davvero permettere. E' dura da dire, come è dura da accettare, ma il Parma attuale, come l'ultima delle provinciali, deve giocare principalmente per non prenderle. E se non le prendi, tanto poi un golletto lo si fa sempre (legge di Kulovic). Il mercato di (grande) riparazione è vicino e se ci arriviamo a distanza "umana", ci basteranno un portiere buono davvero, un terzino di fascia come Dio comanda, e un paio di centrocampisti con una gamba decente per poter sperare di raddrizzare questo "maledetto" campionato. Certo è, che se però si arriva a Gennaio con più di dieci punti di svantaggio dalla prima, è facile che la Proprietà possa ragionare diversamente da come ci ha prospettato il Vice Presidente Ferrari nella conferenza stampa di Mercoledì scorso. Sono in sette, e davvero tutti rimarranno dell'idea di cacciare altra pila in un Parma tagliato fuori dalla lotta per la promozione? Bhe, ci penseremo a tempo debito!  

Finalmente abbiamo assistito ad una conferenza stampa farcita di parole condivisibili che uniscono e non dividono. Un'analisi quella del Vice Presidente Ferrari e di Capitan Lucarelli che oltre a descrivere la partita per quello che è stata, ha messo a nudo tutte quelle verità che questo povero ma non piccolo sito, andava urlando ai 10.000 "venti" che ogni domenica affollano il Tardini da ormai cinque mesi.
Noi non ci avevamo creduto ai complimenti ai 3+1,e avevamo battezzato come frasi di circostanza quelle propinate ai media in settimana. C'è voluta questa più che amara sconfitta, per far dire che "tut l'era sbagliè"! Una squadra che non è squadra! Una preparazione inadeguata! Campagna acquisti sbagliata. Lo ha detto il manso? Altre volte si;  ma ieri proprio no! Ieri  lo ha detto il Vice Presidente Marco Ferrari e lo ha confermato Capitan Lucarelli. Un attacco frontale questo, che se non ci ha raccontato gustosi particolari, ha comunque raggiunto lo scopo di fare tabula rasa dell' "ottimo" lavoro svolto dai 3+1 e dai loro collaboratori. E già, i tre Moschettieri + 1! Siamo stati noi a ribattezzarli così dopo la famosa conferenza stampa in cui abbiam imparato che loro erano una squadra tanto affiatata da poter dire "uno per tutti, tutti per uno". Bene, ora le voci ci dicono che non è assolutamente vero che erano una squadra. Erano due coppie divise da tutto e su tutto! Da una parte i due (S)mister, Nevio Scala e Gigi Apolloni e dall' altra il duo piadina , Minotti e Galassi. Le critiche di una coppia sull'altra, si alternavano nelle sim dei cellulari ad ogni sospiro della proprietà o dei tifosi. I giocatori rassicurati o condannati da questo nei confronti di quello, stavano in mezzo alla gara di sovranità che occupava le due coppie 24 ore su 24. Capito l'ambientino? No? Bhe, ve lo spiego. I due (S)mister, da una parte accusavano il duo piadina di aver allestito una squadraccia, e il duo piadina dal canto suo diceva che i due (S)mister non capivano di calcio, di moduli, di giocatori e di tattica. Una vera e propria guerra era in atto, e la Proprietà appena scoperto l'arcano, non ha potuto che cacciarli tutti in quattro quattrotto. E si, tutti cacciati, perchè come andava dicendo da 6 mesi il manso, anche la proprietà si è accorta che le coppie avevano entrambe ragione!

Ps: Cosa mai sarà successo a Evacuo visto che Mister Morrone gli ha preferito Guazzo? Adesa va ben tut,ma quand s' esagera, s'esagera! Mi auguro che fosse infortunato!

PS2: Il DS e il Mister che arriveranno, ne avranno davvero tanto di lavoro in bottega! Speriamo che stavolta la Proprietà lasci perdere le "mosse mediatiche" e si rivolga a gente del mestiere. Un errore per troppo amore può anche passare, ma due in soli 6 mesi sarebbero un suicidio!
       

RISULTATI - CLASSIFICA


Torna ai contenuti | Torna al menu