Vai ai contenuti

Menu principale:

Pagelle e commento

.

Le pagelle di Giuliano Bottoli
Novara - Parma 0-1

Frattali 7: Sicuro nelle uscite alte, nelle parate a terra e nel giocare con i piedi

Iacoponi 6 e mezzo: dalla sua parte nel primo tempo non si passa; nel secondo si passa di più e inoltre commette qualche fallo di troppo

Scaglia 6 e mezzo: Nella prima parte di gara si propone in avanti con profitto, e nella seconda si limita a difendere

Munari 6 e mezzo: Davanti alla difesa è una sicurezza e distribuisce il gioco con personalità. Cala negli ultimi minuti

Di Cesare 7: Perfetto nelle chiusure e nel gioco areo. Partita di spessore

Gagliolo 6: E' costretto a qualche fallo di troppo

Insigne 6 e mezzo: Nei primi minuti è fuori dal gioco, ma con il passare del tempo. Dal 65° Nocciolini 5 e mezzo: Ancora troppo poco produttivo

Dezi 6 e mezzo: Un'altra prova dai grandi contenuti, sia nel difendere che nel proporre gioco

Calaiò 6 e mezzo: Non ha segnato, ma è sempre al servizio della squadra sia quando deve difendere che quando deve servire i compagni d'attacco.

Barillà 7 e mezzo: Recupera tantissimi palloni e ha il merito di segnare un gol "intelligente". Dal 60° Scavone 6: Si mette al servizio dei compagni con discreto profitto

Baraye 6 e mezzo: sempre il più pericoloso e si impegna anche in importanti recuperi: Dal 83° Di Gaudio: SV


Il Commento

Dieci e lode al Carattere
Gran primo tempo, ma poi....
D'accordo con D'aversa sul cinismo, o quasi
Inguardabili le pagelle di Bottoli

Bymanso - La Serie B è anche questa: le partite nelle partite! Se qualcuno si fosse perso il primo tempo e qualcun altro il secondo, i giudizi sulla partita di ieri sera sarebbero opposti. E scusate se è poco, avrebbero entrambi ragione.
Non chiuderla, quando hai ben due occasioni importanti, è forse mancanza di cinismo, come dice D'aversa; ma potrebbe essere anche, che abbiamo avuto una buona dose di sfiga. Non serve il cinismo quando crei così tanto in pochi minuti; crei e quindi meriti!
Sfiga sicura quella nei due o tre gol mangiati, come gran culo, per il paio di gol sempre mangiati e le traverse colpite dal Novara.

Il Parma per quanto riguarda il sacrificio, merita davvero la lode, ma per il resto, c'è molto ma molto da fare. E però, se c'è ancora molto da fare e comunque si portano a casa i tre punti, si potrebbe dire che va bene così.

Discorso trito e ritrito, che ormai a Parma facciamo dal dopo fallimento e che è culminato con i fischi nella vittoria con il Mantova per 1-0 con allenatore Apolloni.

Siamo all'inizio del Campionato di Serie B più difficile degli ultimi anni e siamo in testa con due vittorie ottenute senza convincere troppo. I sei punti ce li teniamo in cassaforte e magari poi dimentichiamo che abbiam vinto ma non troppo convinto.
Così fa e così deve fare il tifoso! Ma non così deve fare chi di dovere, perchè se avessi perso come ha perso il Novara contro il Parma dopo quel secondo tempo, brucerei davvero tanto.
Però fin che non tocca a noi, digh chi bruson!!!

Le pagelle di Bottoli di ieri, non le condivido nel particolare e in generale, e quando le ho lette ho pensato che invece di Novara - Parma gli avessero propinato Spagna - Italia dicendogli che i rossi spagnoli erano il Parma con la croce bianca scolorita.

Il Migliore in assoluto è stato Frattali che ha compiuto tre bellissime parate e che però è stato anche fortunato sulle due traverse e su quella deviazione che è finita a fil di palo con lui del tutto spiazzato. Detto questo, cioè il portiere crociato migliore in campo (il sette parla per Bottoli), mi vien difficile vedere tante abbondanti sufficenze che vorrebbero dimostrare che tutti han giocato bene.
Mi sa che Bottoli abbia davvero visto un'altra partita, o magari, il Bottoli che fatto le pagelle di ieri, è il Bottoli tifoso che ogni tanto ha la meglio sul Bottoli tecnico.  

Però questo è il bello del calcio, e lo sarà sempre.



Torna ai contenuti | Torna al menu