Vai ai contenuti

Menu principale:

Archivio > Bymanso Lega Pro > Pagelle-Commento Lega Pro

Parma - Bassano 1-1
Sedicesima di campionato
Le pagelle di Giuliano Bottoli

Zommers 5 mezzo: due buoni interventi prima di due gravissimi errori che per sola fortuna non hanno portato al gol: una parata difettosa con palla sui piedi dell' avversario e una uscita non uscita fuori tempo.

Benassi 5 mezzo: bene nei primi minuti, si spegne quando viene pressato dagli avversari. Dal 46° Messina 5: qualche errore di troppo in fase di impostazione.

Canini 5: troppo spesso in difficoltà quando viene puntato; meglio quando viene aiutato dai compagni.

Corapi 5 mezzo: poco brillante in fase di impostazione e troppe volte si trova  fuori posizione creando creando così qualche problema ai suoi. Dal 82° Evacuo S.V..

Lucarelli 5: prestazione non esaltante con qualche errore in appoggio e macchiata alla fine da una espulsione diretta .

Nunzella 5: la fase difensiva che non è la sua specialità e purtroppo si vede! Non si vede quasi mai in avanti e commette un grave ingenuità sul rigore concesso da un arbitro che il pubblico non ha gradito , ma che non mi sento di condannare (sempre molto vicino all' azione).

Nocciolini 5 mezzo: primo tempo con tanti errori sia in appoggio che in fase conclusiva. Sbaglia la prima buona occasione che gli capita, meglio nella ripresa sia in impostazione che in aiuto ai difensori .

Baraye 6 mezzo: un gol importante in un momento molto difficile. Sue le azioni più pericolose; deve imparare a partecipare di più alle azioni della squadra .

Scavone 6: nel primo tempo si muove bene nel centro del campo cercando di dare ordine al gioco. Si spegne nella seconda parte quando la stanchezza si fa sentire .

Calaiò 5 mezzo: nessuna occasione pericolosa sia in fase conclusiva che in appoggio ai compagni. E' apparso anche troppo nervoso.

Ricci 6: buone alcune percussioni in velocità; deve riuscire a partecipare con continuità alle azioni importanti. Dal 70° Giorgino 5 mezzo: cerca di dare ordine in un brutto momento. Prende l'ammonizione per fermare una ripartenza potenzialmente pericolosa.


Il Commento
Allora il Parma può giocare a calcio come le altre!!
Al Tardini il funerale alla banda dei quattro!!!
Il neo mister è persona "collegata"
Il DS porterà Castagnetti?
La vera vergogna del Parma è la "sua" stampa!!


Bymanso - Dieci giorni per vedere il Parma giocare a calcio. Si, son bastati solo dieci giorni! Dieci giorni che han bocciato i lanci di mister Apolloni e il suo gioco di confusione! Caro Apolloni, puoi pure concedere tutte le interviste che vuoi; puoi pure dire che ci stavi lavorando, ma i fatti parlano chiaro: Morrone ti ha ammazzato! Tu in un anno e mezzo non sei mai riuscito a far giocare a calcio, mentre il neo mister in prestito, alla sua prima esperienza, si. Dieci giorni!!!

Il Parma visto ieri ha giocato con umiltà e con la consapevolezza di essere una squadraccia con più difetti di costruzione che pregi. Nel primo tempo ha costantemente subito il gioco degli avversari, riuscendo però a ripartire con palla a terra. Cinque, sei, contropiedi importanti che sono risultati anche molto spettacolari. Il Parma di adesso è stato questo. Solo questo!

L'allenatore del Pordenone ha detto che per loro è stata una soddisfazione venire a Parma ed obbligare la squadra di casa a giocare in contropiede. E meno male che abbiam giocato così, perchè altrimenti da quest' altri veneti ne prendevamo quattro come dai loro cugini Padovani.

Ieri al Tardini si è celebrato il funerale alla faraonica campagna acquisti di quest'anno. Nella prima partita del Parma giocata a calcio, come si gioca in Serie C, tutti i nodi son venuti al pettine. Alcuni nuovi acquisti si son sistemati in panchina, e alcuni di quelli che han giocato son stati tra i peggiori. Altro che dire che la Serie C è categoria in cui trionfa il non gioco! In Serie C si gioca eccome! Certo, se giochi con difensori come Nunzella o come Canini, e senza un centrocampo degno di questo nome, è logico che poi subisci gli avversari sempre e comunque.

Tutto è da rifare, questo è chiaro. Partiamo dal gioco e poi a gennaio cambiamo gli interpreti, e speriamo di essere ancora agganciati alla lotta per la promozione. Non c'è altro da fare dopo tutti i danni combinati dalla banda dei quattro. Il Nuovo mister ha dimostrato che ha la lingua collegata al cervello, e questo è davvero un buon viatico, visto come eravamo abituati. Intelligente è intelligente, se poi sarà anche un buon allenatore lo scopriremo a breve.

Fatto sta che il nuovo DS Davide Vagnati (domani deve rescindere dalla Spal, e speriamo che nn sia un secondo caso Palmieri), dovrà prendere due centrocampisti, un laterale difensivo e soprattutto un portiere, per dare al Parma una quadratura da squadra di Serie C che faccia del gioco il suo marchio di fabbrica. Il primo acquisto potrebbe essere quel Michele Castagnetti che già in estate era stato vicino al Parma, ma che non era stato poi preso, perchè i soldi dovevano andare tutti a coprire l'ingaggio faraonico (per la C) di Evacuo. Evacuo Castagnetti? Castagnetti tutta la vita, se pensiamo che abbiamo sei punte e due centrocampisti in croce!

Ieri al Tardini, è stato seppellito davvero tutto il passato. Purtroppo, come spesso succede, ne pagheremo ancora le conseguenze per un po', ma il sapere che abbiamo una speranza ci aiuta non poco. Il Gioco arriverà statene certi!

La stampa? Una vergogna tutta parmigiana che non ha limiti nello scendere dal vecchio carro per salire subito su quello nuovo. Dovevate sentirli ieri. Da morir dal ridere! Quelli son gli stessi che riempivano Ghirardi di slap (rumore delle leccate) e che usavano la saliva per inumidire le loro parole.

Quelli son gli stessi che per difendere lo scempio costruito dalla banda dei quattro, ci propinavano la favoletta che in Serie C non si gioca a calcio e non si corre! Ora la pensano al contrario! Ripeto, dovevate sentirli! Il vero male del Parma son loro! Ne sono convinto e prima di sconvincermi ci vorranno mille azioni contrarie.

La stampa di regime è il contrario di quello per cui è nata la stampa. "Giornalismo è diffondere ciò che qualcuno non vuole si sappia. Il suo compito è additare ciò che è nascosto, dare testimonianza, e perciò, essere molesto. Il resto è propaganda!!"

Appunto, propaganda fatta con un megafono stando ben comodi sul carro dei padroni.  Che schifo! E che pericolo per noi parmigiani, questi personaggi che han la lingua ben collegata al portafoglio.

Loro come recita la definizione di giornalismo di un grandissimo, dovrebbero far i cani da guardia, ma purtroppo per mangiare, fanno solo propaganda.

Bhe dai, son da capire i signori giornalisti di professione; tutti debbono mangiare! Ma i blogger? Anche loro debbono mangiare!

A Parma siam riusciti a ribaltare il motivo per cui il web è diventato quel che è diventato. La libertà di opinione è diventata la libertà di leccare tutto quel che c'è da leccare!

La proprietà fa il mea culpa e chiede scusa ai tifosi, e i lecchini no? Bhe, leccare è professione difficile e se si è tanto impegnati e concentrati nel farlo, poi è logico che si possa perdere di vista la realtà che li circonda.

E' proprio vero che al principio del conviene essere giusti, contrappongono quello del è giusto ciò che conviene.

Ps: tanto per rendere più "preciso" il lavoro dei giornalisti parmigiani, facciamo preghiera ai loro media, di munirli di abbonamento al sito che trasmette in diretta le partite del Parma, in modo che così possano usufruire, come noi piccolo sito indipendente, dei replay delle azioni. Costa solo 29 euro, e evita di sparare cagate pazzesche in sala stampa!
       

RISULTATI - CLASSIFICA


Torna ai contenuti | Torna al menu