Vai ai contenuti

Menu principale:

Archivio > Bymanso Lega Pro > Pagelle-Commento Lega Pro

Mantova - Parma
1-1
Ottava di ritorno
Le pagelle di Giuliano Bottoli


Bassi 5 Mezzo: inoperoso per tutta la gara. Sul gol sembra non poterci fare nulla. Sembra!

Iacoponi 5 mezzo: qualche appoggio impreciso e grande errore nella unica vera occasione avuta dai crociati su colpo di testa a colpo sicuro

Di Cesare 5: qualche buon anticipo, ma rimane la macchia del gravissimo errore in occasione del pareggio

Lucarelli 5: tanta grinta e tanta voglia di fare bene. Esegue alcuni lanci imprecisi e c'è la disattenzione nel gol subito

Corapi 5: insufficiente nella costruzione del gioco; prova alcune conclusioni da fuori senza creare problemi al portiere

Giorgino 5: assieme ai compagni di reparto non riesce a costruire buone azioni. Dal 69° Nocciolini 6 mezzo: entra e segna il gol del vantaggio poi non viene più servito con palloni invitanti

Mazzocchi 5
: la sua velocità non crea problemi ai difensori. Tanta confusione in avanti e poco efficace in fase difensiva

Scozzarella 5: non è il giocatore visto nelle prime partite. Non gli riesce nessuna giocata importante. Forse gioca in una posizione a lui non congeniale. Dal 80° Simonetti S.V.

Ricci 5: doveva spingere sulla fascia sinistra e la cosa non gli è riuscita. Impacciato quando deve difendere

Scaglia 5
: Gioca da prima punta senza rendersi mai pericoloso

Baraye 7: con la sua tecnica e la sua velocità è l'unico a creare problemi ai difensori che riescono a fermarlo solo fallosamente.


Il Commento
D' Aversa son passati tre mesi ve!!
Scelte sbagliate e bocciate dal campo!
Zero gioco, zero corsa, zero fame
Pizzarotti "FOR PRESIDENT"




Bymanso
- Son passati tre mesi e tutto sembra da rifare ne più ne meno di prima!

D' Aversa è arrivato agli inizi di dicembre ha avuto la pausa per rimediare agli scempi del trio+1 e per dare un gioco a una truppa che è considerata da tutti la più forte del Girone.

Se però i risultati sono quelli visti fin qui, allora non ci sono più scusanti che tengano.

Zero Corsa! Zero gioco!

In pratica tutti a zero quei motivi per cui D' Aversa è stato chiamato al capezzale del Parma. E son passati tre mesi, non quindici giorni!

Tutto qui quello che si può dire su questo Parma? Bhe no, anche se "qualcosina" sul gioco e sulla fortuna lo avevamo già detto.

Se non possiamo dimenticare l'operato del trio+1;  Se non possiamo dimenticare i quindici giorni senza mister, non possiamo dimenticare nemmeno che dopo il periodo in cui tutto andava bene, ad ogni tiro arrivava un gol, è arrivato o se preferite, è ritornato il momento del "senza gioco non si va da nessuna parte".

Noi vi avevamo avvertito, ma quando si vince, tutto sembra andar bene, anche se per farcela arrivare, bisogna rischiare di romperla!

L'operazione mediatica messa in piedi per giustificare l'ingiustificabile è stata identica a quella che ha tenuto incollato alla panchina Apolloni per un anno e mezzo! Molti hanno "beccato" e dopo essersela tutta bevuta, come sempre succede a Parma, son saliti sul carro carnevalesco, "importante è vincere".

Finito il carnevale e a carro ribaltato, Forlì e Mantova, volenti o nolenti si son però trovati con il culo per terra. Noi per terra purtroppo c'eravamo già, e ci siam fatti meno male, ma il fatto di conoscere l'epilogo non ci ha certamente aiutato.

Meglio una lunghissima dolia, o meglio un dolore breve ma intenso?

D' Aversa ha sicuramente migliorato la squadra. Almeno non si lancia più come prima,ma per il resto, ha dimostrato che se era con il  sedere fuori da una panchina, qualche motivo c'era.

La scorsa settimana avevamo  imputato alla poca esperienza, la mancanza di gioco e le  scelte sbagliate del mister, oggi purtroppo dobbiamo registrare che anche con i ruoli dei giocatori fa lo scienziato del subbuteo. Dispiace dirlo, ma l' Apolloniana memoria sta diventando un incubo!

A Mantova contro una squadra "rifatta" anche lei a gennaio, si è vista la differenza tra un impianto di gioco come quello dei lombardi, e una accozzzaglia di giocatori come sono i crociati.

Il doppio regista (Corapi Scozzarella) ci pareva che fosse un esperimento da non ripetere; ma D' Aversa evidentemente non la pensava così!

Stravolgere la difesa quando sei in emergenza di uomini, per tenere fuori Nunzella (da noi sempre criticato), è stata un'operazione che nessuno avrebbe mai fatto, visto che il giocatore è stato quello che fin qui ha giocato di più. E si parla del Mantova. Ripeto: parliamo del Mantova!

Baraye prima punta? Va bhe, va!

La corsa? Non è strano che gli unici che corrono siano Nocciolini e Baraye? E si, è tanto ma tanto strano! Sarà mica che conta la fame?

Se conta la fame, allora di affamati ce ne son ben pochi. Urgerebbe una bella dieta, che però forse non comincerà mai. I contratti in tasca ce li hanno ormai tutti e la dieta rischia di essere rimandata di lunedì in lunedì.

Forse qualcuno poteva arrivare dalla Lega Pro? Forse si!  Lì di fame e di emergenti ce ne sono tanti, bastava saperli pescare!

Il calcio è cosa tanto strana, che potrebbe essere che per demeriti altrui, si possa ritornare a sperare nel primo posto, e forse, il non pensarci, potrebbe aiutare.

Se però non si comincia a giocare e a correre, anche i play off potrebbero diventare una sofferenza.
Detto alla vecchia maniera: pochi bali... da adesa, corì e szughì!

Ps: La squalifica di Calaiò a chi la imputiamo? Non sicuramente a lui, che è sempre stato così! Ci vuol molto a farlo marcare stretto per impedirgli di far del male alla  squadra e al risultato? Dai su, provvediamo!

Ps1: Ma da bo è stato Pizzarotti ad entrare negli spogliatoi ad insultare l'arbitro dopo Parma Forlì? Fiiii...sla fis vera ..... PIZZAROTTI FOR PRESIDENT!!!!

 

RISULTATI - CLASSIFICA


Torna ai contenuti | Torna al menu